auernhammer wohlrab architekturauernhammerwohlrab.html
 

competition

collaboration with stefano iacopini architect, rome

comune di roma I 2010


ponte pigneto / rome


to offer an appropriate urban representation for the district center of pigneto - this is the purpose of designing the “ponte pigneto”. by removing the existing border, which is represented by the raillines, the desolate urban and social situation of the district should be ameliorated.

the bridge almost acts as a vital and delightful urban plaza. the most essential element of its appearance is the new planted pine forest above, which followes the strong linear direction of the underground tracks under the bridge.

the lightning of the plaza is immediately joint with the arrangement of the pines. a system of slender masts defines the structure of lightning. photovoltaic panels are located on the top of the conical shaped masts   jutting over the crown of the trees in order to collect as most solar energy as possible. large circular lampshades under those crowns create a subtle lightning atmosphere.


ponte pigneto / roma


assicurare un`adeguata rappresentatività urbana all’intero quartiere del pigneto eliminando l’attuale cesura dal vallo ferroviario è l’obiettivo da perseguire, nel lenire la separazione di parti della medesima realtà urbana e sociale del quartiere pigneto.

il ponte funziona come una piazza urbana vivida e piacevole. elemento fondamentale dell’intervento è comunque quello sopportato dalle nuove alberature che in maniera continua sull’intero vallo ferroviario, sembrano voler risarcire la profonda ferita dei binari, e restituire con assoluta naturalità uno sguardo unitario su tutto il quartiere.

elemento assolutamente non scindibile da questi è poi quello relativo all’illuminazione della piazza, che lega visivamente tutto l’intervento. un sistema di pali definisce la struttura del sistema di illuminazione. ai pali, sono applicati degli elementi in tessuto elastico, messo in tensione da una struttura leggera in acciaio a direttrice circolare ed interposti raggi. alla somma del palo poi, una serie di panelli fotovoltaici di tipo monocristallino ad alta efficienza, garantiscono l`apporto energetico sufficiente al funzionamento degli apparecchi illuminati.